CONCERTO PER PIANOFORTE SOLO

Caricamento Eventi

CONCERTO PER PIANOFORTE SOLO

CONCERTO PER PIANOFORTE SOLO

INGRESSO LIBERO

Calogero Di Liberto, pianoforte

in collaborazione con Mart – Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto

PROGRAMMA

Sergej Rachmaninov (1873 – 1943), Études-Tableaux

I. La mer et les mouettes, op. 39 n.2

II. La foire, op. 33 n.7

III. Marche funèbre, op. 39 n.7

IV. Le chaperon rouge et le loup, op. 39, n. 6

V. Marche, op. 39 n. 9

Paul Pabst (1854 – 1897), Parafrasi da concerto su La bella addormentata nel bosco di Čajkovskij

CALOGERO DI LIBERTO

Vincitore dell’ International Chopin Piano Competition di Corpus Christi, negli Stati Uniti, del Premio dell’Internationalen Sommerakademie Mozarteum di Salisburgo e del Concurso International “Compositores de España” di Madrid, Calogero Di Liberto svolge un’intensa attività concertistica e didattica.

Nato ad Agrigento, Calogero Di Liberto ha iniziato gli studi musicali a Palermo sotto la guida di Giulio Arena ed ha successivamente continuato con Bruno Canino a Milano. Nel 1999 ha conseguito il Master in Piano Performance al Conservatorio di Rotterdam come allievo di Aquiles Delle Vigne. Nel 2002 ha ottenuto l’Artist Diploma alla Texas Christian University di Fort Worth  (USA), dove ha studiato con Tamas Ungar e Harold Martina. Nel 2006 Di Liberto ha conseguito il Dottorato in Piano Performance alla Shepherd School of Music della prestigiosa Rice University di Houston (USA) sotto la guida di Jon Kimura Parker.
Il compositore americano Karim Al-Zand ha scritto per Di Liberto Pattern Preludes e Tarantella. Nel luglio 2014 é uscito un CD per la Albany Records con Lieder su testi di Rabinandranath Tagore che lo vede protagonista assieme a Aidan Soder (mezzo-soprano) e Paul Bausselberg (baritono). Nel 2018 un CD per la Da Vinci Publishing con la prima incisione discografica delle musiche della compositrice palermitana Maria Giacchino Cusenza (1898-1979).
L’attività cameristica lo ha portato a collaborare con artisti del calibro di Simone Alaimo, Fabio Armiliato, Roberto Servile, Leo Nucci, Luciana D’Intino, Cristiano Rossi, Christoph Henkel e Gautier Capuçon.

La carriera concertistica lo ha portato ad esibirsi in Europa, negli Stati Uniti e in Asia. Tra gli appuntamenti più importanti si annoverano quelli alla Carnegie Hall e alla Columbia University di New York; al Kennedy Center di Washington; alla Shepherd School of Music, alla St. Thomas University e alla Zilkha Hall di Houston; alla Grosser Saal, alla Wiener Saal e al Solitär del Mozarteum di Salisburgo; al Conservatorio di Musica di Ciudad Real (Spagna); all’Università Bocconi di Milano; al Teatro Politeama di Palermo; alla Sala Filarmonica di Trento; nei seguenti teatri cinesi: Gengsu Theatre di Nantong, Broadcasting & TV Center Studio Theatre di Fuzhou, Hundred Flowers Theater di Wuhu, Poly Theatre di Ma’anshan, Anhui Theatre di Hefei, Friendship Theater di Guangzhou,  Xingyan Theater di Zhaoqing, Poly Theater di Shenzhen, Great Hall of People di Haikou, Arts Institute Concert Hall di Nanjing, Concert Hall di Yangzhou, Nanshan Theatre di Zhenjiang, Teatro di Nanning, Jinchang Workers Cultural Palace di Jinchang e City Hall Auditorium di Dingxi.

É stato ospite del TCU Cliburn Istitute di Fort Worth (USA), della Chopin Society of Texas di Corpus Christi (USA), della Woodlands Symphony Orchestra (USA), della Fundacion Juan March di Madrid, della Juventudes Musicales di Siviglia, della Societad Filarmonica de Segovia, della Kawai tedesca e italiana, del Mosel Festwochen (Germania), dell’Istituto Liszt di Bologna, della Televisione Slovena, della Rai, di Radio Tre, della Televisione Svizzera, dell’Associazione Ester Mazzoleni di Palermo, dell’Associazione Ernico Simbruina di Frosinone, del Festival Pianistico di Roma, degli Amici della Musica di Modica, del Festival International Echternach (Lussemburgo), del Festival di St. Prex (Svizzera), dello Joseph Haydn Konservatorium di Eisenstadt (Austria), dell’Accademia di Musica Ignacy Jan Paderewski di Poznań (Polonia), del Jiangsu International Piano Master Music Festival di Nanjing (Cina), del Festival Internazionale di musica da camera “Suoni delle Madonie”, dell’Associazione Mozart Italia di Rovereto, del Bologna Festival, del Mantova Chamber Music Festival e degli Amici della Musica di Montegranaro.

maggio 05 2019

Details

Date: 5 maggio
Time: 16:30
Cost: Gratuito
Evento Categories:

Venue

MART – Rovereto

Corso Bettini 43
Rovereto, Trento 38068 Italia

+ Google Maps

Phone:

800 397760

Visit Venue Website

Organizzatori

Settenovecento – Incontri sonori a Rovereto
Email:
Website: Visit Organizer Website
MART
Website: Visit Organizer Website

Facebook Comments