Elena Di Marino

Puoi ascoltare Elena Di Marino al festival Settenovecento 2021:
– lunedì 21 giugno alle 20.45: Il giovane Mozart

 

Elena Di Marino studia presso il Conservatorio Bonporti di Trento e Riva del Garda nella classe della Prof.ssa Daniela Longhi. Ha cantato per il Festival di Musica Sacra di Trento e Bolzano e il Festival Internazionale Musica Sacra di Pordenone (Requiem in fa maggiore di A. Lotti), per i Concerti di Sant’Andrea di Empoli (Ave Maria di F. Busoni); ha eseguito le Litanie Lauretane di W.A. Mozart, la Via Crucis di F. Liszt, la Missa Brevis K275 di W.A.Mozart.
Nel 2018 e nel 2019 è stata soprano solista nei Magnificat di J. Rutter e di A. Waignein con l’orchestra di fiati del Conservatorio Bonporti diretta dal M° Marco Somadossi per il tradizionale concerto di Natale organizzato
da L’Adige e Rotary Club presso il Duomo di Trento. Ha cantato nel ruolo di 1° Elfo nel Sogno di una notte di mezza estate di F. Mendelssohn con l’orchestra del Conservatorio Bonporti.
Nel 2020 ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica Settenovecento e l’Associazione Filarmonica di Rovereto, eseguendo Pulcinella di I. Stravinsky diretta dal M° Marco Alibrando.
Ha vinto il secondo premio per la categoria Canto lirico al 12° Concorso internazionale di esecuzione musicale “Giovani musicisti” – Città di Treviso.
Svolge un’intensa attività concertistica in duo con il pianista Gioele Andreolli, partecipando a diversi concorsi di musica da camera (1° premio al VI Concorso internazionale Diapason d’Oro, 2° premio al XIV Concorso
musicale Città di Piove di Sacco, 2° premio al VI Concorso Città Murata) e con il quale ha all’attivo una collaborazione con il Centro Studi Zandonai di Rovereto volta all’esecuzione di liriche inedite del compositore
roveretano.
È stata corista nel Coro Giovanile Italiano.