Angelo Goffredi

Durante il dottorato di ricerca in Scienze dei Materiali si diploma in Canto Lirico con il massimo dei voti al Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma sotto la guida del M° Lelio Capilupi. Tra i ruoli interpretati citiamo il debutto in Teatro nel ruolo di Mordecai in “Esther” di Haendel al Teatro Malibran di Venezia, Alfredo Germont ne “La Traviata” di Verdi al Teatro Regio di Parma (Imparolopera – trasmesso su RAI2 nel programma “Voyager”), Camille de Rossillon ne “La Vedova Allegra” di Lehar al Comunale di Gorizia, Ferrando nel “Così fan tutte” di Mozart inaugurando la 9° edizione del Festival Euromediterraneo in piazza del Campidoglio a Roma sotto la direzione del M° Paolo Ponziano Ciardi, Edoardo Milfort ne “La Cambiale di Matrimonio” di Rossini a Parma nel Teatro Monteverdi; nel 2016 all’interno della Stagione estiva del Teatro Zandonai di Rovereto con repliche in Trentino, Il Conte d’Almaviva ne “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini sotto la direzione del M° Flavio Orizio, Borsa in “Rigoletto” di Verdi nei Teatri del circuito Lombardo. Nel 2017 è stato nuovamente Il Conte d’Almaviva ne “Il Barbiere di Siviglia” al Teatro Comunale di Adria con la direzione del M° Mario Menicagli e regia di Gianpaolo Zennaro e Ferrando nel “Così fan tutte” a Verona. Nel 2015 viene intervistato quale “giovane tenore emergente” dalla Radio2 Svizzera all’interno della trasmissione “Il Ridotto dell’Opera” a cura del celebre dott. Giorgio Appolonia. Chiude il 2015 con l’atteso Concerto di Capodanno al Teatro Duse di Bologna sotto la direzione del M° Tommaso Ussardi ripetuto nel 2016 con replica al Teatro Sanzio di Urbino ed al Comunale di Carpi. Nell’aprile 2017 ha registrato una lezione-concerto in diretta per la radio2 Svizzera al Teatro di Bellinzona; E’ stato nuovamente Edoardo Milfort al Teatro Bibiena di Mantova nel gennaio 2018 ed ha recentemente debuttato il ruolo del Conte Alberto ne “L’Occasione fa il Ladro” di Rossini e quello di Nemorino ne “L’Elisir d’amore” di Donizetti. Nel 2018 è stato anche Florville ne “Il Signor Bruschino” di Rossini con un tour al Teatro DUSE di Bologna, Teatro Bibiena di Mantova e Teatro Comunale di Brentonico (TN), Liscione ne “La Dirindina” di Scarlatti con la regia Lorenzo Giossi e l’Ensemble Vago Concento per la direzione del M° Marcello Rossi. Nel 2019 ha debuttato il ruolo del Duca Bertrando ne “L’Inganno Felice” di Rossini ed è stato Don Basilio ne “Le Nozze di Figaro” di Mozart al Teatro DUSE di Bologna per la direzione di Parmeggiani e la regia di Dispenza. E’ stato inoltre vincitore assoluto per il ruolo di Orfeo ne “L’Orfeo” di Monteverdi nel Concorso della Fondazione Artioli di Mantova. Particolarmente attivo nel repertorio sacro, ricordiamo la “TheresienMesse” di Haydn, il Requiem, la Messa dell’Incoronazione, Vesperae solennes de Confessore e la Missa Brevis KV 192 di W. A. Mozart, i Carmina Burana di C. Orff (direzione M° Fabrizio Da Ros), la Messa in do maggiore di L. van Beethoven, il Magnificat Wq 215 di C. F. E. Bach, il Gloria RV 588 e 589 di Antonio Vivaldi, l’ Ode for St. Cecilia’s day HWV 76 di Haendel, la Petite Messe Solennelle di Rossini e la Messa di Gloria di Mascagni (Duomo di Cremona con l’Orchestra Filarmonica Italiana e Direttore M° Federico Mantovani) e l’Oratorio di Natale di Saint-Saëns. Diverse le registrazioni all’attivo tra cui il progetto nell’ambito Pop con la cantante Ivana Spagna e la collaborazione nel Film in Mondovisione “Rigoletto” girato a Mantova con Placido Domingo. Partecipa dal 2008 ai tour mondiali del M° Muti con i “Concerti dell’Amicizia” unitamente all’ensemble La Stagione Armonica. Dal 2014 è Presidente dell’Associazione AMAREMANTOVA nata con la vocazione di riportare la lirica all’originaria vocazione popolare. Da ultimo citiamo la collaborazione come tenore solista nella prima mondiale de “Le sette parole di Gesù in croce” composta e diretta dal M° Geraci trasmessa in diretta su TelePace.
Tra i prossimi impegni il ruolo di Beppe ne “La Rita” di Donizetti, il Conte Alberto ne “L’Occasione fa il ladro” di Rossini (Tour in nord Italia), e la collaborazione con il M° Balestracci per il Ravenna Festival.

Puoi ascoltare Angelo Goffredi: